DS7 CROSSBACK l’abbiamo provata per voi

ds-7-Crossback

La scorsa settimana in occasione nel nostro “meeting” di primavera, abbiamo incontrato i rappresentanti di PSA, il gruppo che produce Peugeot, Citroen e Opel.

Nel corso della giornata, dopo un descrizione attenta dei prodotti a listino e una anticipazione delle prossime uscite, siamo passati ai test drive.

Viste le molte richieste di noleggio a lungo termine giunte dall’inizio dell’anno, mi sono prenotato per la guida della nuovissima DS7 Crossback.

La linea è molto elegante e nonostante condivida la piattaforma con Peugeot 3008 e Citroen C5 Aircross ritengo ci sia spazio sul mercato per tutte e tre le vetture.

La C5 Aircross, data la forma del posteriore è quella che ha lo spazio maggiore per la famiglia e per i bagagli.

La Peugeot 3008 è invece più similare alla DS7 come impostazione, bella e moderna nel design, compatta e ben rifinita al suo interno.

La Ds7 Crossback è invece da considerare come quella più “aristocratica” e negli intenti del costruttore la più ambiziosa.

La versione che abbiamo provato è la GT Line da 180cv, in anteprima.

La si riconosce dalle altre versioni per alcuni dettagli esterni come i cerchi e l’utilizzo dell’acciaio come colore della griglia anteriore, nonchè il badge sulle portiere.

Internamente è ben fatta e abbastanza silenziosa, nonostante i 180cv del motore si facciano sentire.

Ottimi sia il cambio sia il volante preciso e diretto, anche le palette al volante sono ben posizionate e non seguono lo sterzo nella sua rotazione.

Provata sia nel traffico che fuori la macchina si rivela molto grintosa e si muove bene nonostante le dimensioni non eccessivamente compatte.

Unica pecca rilevata a titolo personale è l’utilizzo dell’alluminio e di superfici lucide forse eccessivo, che può essere piacevole ma stancare alla lunga.

Per il resto la macchina è sicuramente da apprezzare e da consigliare a tutti i nostri clienti per il noleggioautolungotermine.

Dimenticavo: i canoni che possiamo proporre sono estremamente convenienti quindi non vi resta che richiederci un preventivo.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.